Cosa significa Workshop?

workshopWorkshop è una parola di lingua inglese e americana che significa propriamente laboratorio. I workshop erano quegli spazi dove gli artigiani infatti creavano i propri prodotti, propriamente i laboratorio dove non avveniva la vendita, ma semplicemente la creazione.

Successivamente il termine ha però cambiato significato ed ha cominciato ad indicare dei seminari dove non veniva fornita solo una conoscenza di tipo teorico, ma dove, utilizzando una metafora, possiamo dire che ci si sporcava le mani.

Seminari moderni

La formula del Workshop è una delle più moderne: si tratta infatti di organizzare una sorta di conferenza, aperta in genere agli addetti ai lavori e alle persone interessate, entro la quale però si proverà anche a mettere insieme qualcosa di concreto e non soltanto una conoscenza di tipo teorico. Sono workshop, nei fatti, quei convegni dove si lavora a più mani per mettere in pratica quello che si è appena imparato.

Un nuovo modo di concepire sapere e insegnamento

I workshop devono la loro estrema popolarità alla loro efficacia e al loro nuovo modo di avvicinarsi al mondo del sapere e della conoscenza. Si tratta di uno scambio di informazioni più pratico e più immediato, che porta anche, in alcuni campi, ad una più efficace trasmissione delle informazioni.

I workshop sono diventati molto popolari anche in ambito universitario, dove in genere vengono affiancati a corsi di carattere più teorico, per offrire agli studenti una formazione davvero completa.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons