Cosa significa Volkswagen?

vw che significaVolkswagen è una azienda tedesca che produce auto dal 1937. Negli anni è diventata un punto di riferimento del settore automobilistico europeo. Anche in un paese come l’Italia, dove le macchine le produciamo, si è fatta sempre più comune, tanto da vedere il suo marchio praticamente ovunque.

Ma che vuol dire Volkswagen? Da chi fu scelto questo nome?

L’auto del popolo

Nonostante non sia proprio un marchio economico oggigiorno, Volkswagen vuol dire appunto auto del popolo. È formato infatti dal nome comune Volk (declinato al genitivo) e Wagen, che vuol dire vettura.

Dietro il nome c’è Adolf Hitler, uno dei dittatori più sanguinari della storia, che volle appunto fondare una fabbrica che producesse auto per il popolo, e non autovetture di lusso come nella maggioranza dei casi di allora.

L’incarico di fondare la fabbrica e guidare la produzione fu affidato all’ing. Porsche, quello delle omonime autovetture di lusso, che però, prima di produrre una macchina di uso civile, dovette aspettare la fine della guerra mondiale.

Dai mezzi anfibi alle macchine moderne

La storia di Volkswagen parte con mezzi militari per lo spostamento anfibio, che daranno un grosso contributo ai successi dell’esercito nazista durante la seconda guerra mondiale. I nomi ricalcheranno tutti quello dell’azienda: si avranno infatti la Schwimmwagen (l’auto che nuota, letteralmente) e la Kübelwagen, auto-tinozza utilizzata per gli spostamenti dei generali.

Soltanto dopo la guerra si avranno i mezzi che hanno reso popolare il marchio tedesco, che sopravviverà alla morte del suo mecenate Adolf Hitler anche grazie a modelli straordinari come il Maggiolino, una delle vetture più iconiche della storia dell’industria automobilistica.

A riaprire la fabbrica ci pensò il figlio di Porsche, aiutato da un generale inglese che si interessava di ingegneria automobilistica. Una fortuna per tutti noi, che possiamo oggi goderci le straordinarie macchine prodotte da VW nonostante il marchio sia nato in circostanze tanto tristi da ricordare come quelle che vi abbiamo appena raccontato.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons