Cosa significa sbronza?

sborniaUna sbronza altro non è che una potente ubriacatura, una di quelle che ci lascia incapaci di intendere e di volere e con un fastidiosissimo senso di disgusto il mattino seguente.

Si tratta di una parola che viene dal dialetto romanesco e la cui origine è incerta. Per ora, in fase di introduzione, vi basti sapere che prendersi una sbronza vuol dire prendersi un’ubriacatura di quelle forti, anzi fortissime.

Origini incerte

Le origini di questa parola sono molto incerte. C’è chi vorrebbe infatti far derivare questa parola da un calco della parola sbornia, che vuol dire appunto ubriacatura, e chi invece vorrebbe far derivare la parola da bronzo, il materiale utilizzato per le campane, a simboleggiarne il dondolio.

Ubriachi che dondolano appunto, da qui l’associazione con le campane, di cui Roma d’altronde è decisamente piena.

Un evento occasionale

Sbronza porta con se anche un forte senso di evento occasionale e non di ubriacatura perenne. Viene utilizzata insieme al verbo prendersi, che appunto sta lì a significare l’atto del diventare ubriachi più che lo stato di ubriachezza.

Si utilizza dunque spesso nelle forme “si è preso una sbronza”, a significare l’evento che ha portato all’ubriacatura e non lo stato che ne consegue.

Nessuna differenza con sbornia

Il termine è, per utilizzo e significato, sinonimo perfetto del termine sbornia, un termine di origine germanica che sta a significare orbo, e quindi a simboleggiare il tipico sguardo torvo di chi ha alzato un po’ troppo il gomito.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons