Cosa significa permafrost?

permafrostPermafrost è un termine della geografia e della geologia e sta ad indicare il suolo dei terreni in altitudine, che ad una certa latitudine è perennemente congelato. 

Non è necessario che ci sia acqua o qualche altro liquido a fare da agente. Il permafrost può anche essere secco e può occorrere solo dove le temperature siano particolarmente basse.

Il permafrost è una realtà tipica dei paesi del Nord Europa, dove lo stesso terreno può rimanere congelato anche per più di due anni.

Molto comune

Il permafrost è un tipo di terreno estremamente comune: si trova infatti non solo nelle regioni artiche, ma anche nei paesi del Nord Europa e, per parlare dell’Italia, anche sulle Alpi, a seconda dei versanti. Questo particolare tipo di terreno è altrettanto comune in alcune regioni della Russia e nei deserti freddi.

Il permafrost ammonta a circa il 20% della totalità delle terre emerse, e a più del 24% se teniamo conto dell’emisfero settentrionale, dove il Canada, i paesi scandinavi e la Russia contribuiscono ad innalzare la percentuale.

Problemi causati dal permafrost

Questo stato del suolo causa non pochi problemi in fase di costruzione: è vero che è piuttosto solido e che quindi è più che adatto alla costruzione su di esso, ma è altrettanto vero che, in caso di scongelamento, il terreno potrebbe diventare piuttosto cedevole.

In molte città della Russia dove il permafrost è una realtà comune, le tubature del gas e dell’acqua vengono fatte scorrere in superficie, essendo impossibile, o meglio, economicamente impensabile, far passare le tubature attraverso il permafrost.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons