Cosa significa ndr?

nota della redazioneIl mondo dell’editoria, soprattutto quello della saggistica e del giornalismo, utilizza di frequente la sigla NDR, in genere tra parentesi quadre, ad indicare che una nota o un aggiunta sono state messe lì da chi scrive l’articolo e non da chi è oggetto dell’articolo o della trattazione.

NDR è una nota di correttezza da parte dell’autore, che indica quali siano le aggiunte sue (in genere esplicative) e quali invece siano farina del sacco del soggetto di cui ci si sta occupando.

In genere per spiegare punti oscuri

N.d.r. viene in genere utilizzato dai giornalisti per aggiungere una piccola spiegazione a margine di una  risposta o di un punto particolarmente oscuro, che senza la suddetta spiegazione finirebbe per essere assolutamente incomprensibile da parte del lettore.

Si tratta di uno strumento che in genere distingue le buone pubblicazioni, fatte da chi ha rispetto per il mestiere, da quelle che invece hanno carattere amatoriale.

La responsabilità della redazione o del redattore

NDR è anche una assunzione di responsabilità da parte del redattore, che se la assume e garantisce al lettore la veridicità di quanto riportato.

In questo senso ndr è anche utilizzato per indicare una notizia che non ha una fonte bibliografica ma la cui veridicità è garantita appunto dalla redazione, sia con fonti confidenziali che non possono rivelate sia con ricerche che non sono state ancora pubblicate.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons