Cosa significa Milite Esente?

militareMilite esente è una dicitura che ci riporta al passato, quando nei CV degli uomini (nel caso dell’Italia), compariva questa dicitura. Si tratta di una locuzione che indica che non si sarà chiamati a svolgere il servizio militare. 

Si trattava, ai tempi, di qualcosa di importante, dato che nel caso in cui si fosse stati militi esenti si sarebbe potuto cominciare a lavorare senza il pericolo di interruzioni nella mansione per la chiamata dell’esercito.

Ora la dicitura non è più utilizzata, in quanto non esiste più l’obbligo, tanto per gli uomini quanto per le donne, di assolvere al servizio di leva. 

Esente o assolto

In realtà le diciture, utilizzate propriamente, erano due. Da un lato c’era quella di milite esente, che voleva dire che per motivi di famiglia o di salute non si sarebbe dovuto svolgere il servizio militare. Dall’altro c’era invece la dicitura assolto, che indicava che il servizio era stato svolto e non c’era più possibilità di essere chiamati, se non i qualità di riservisti.

Per moltissimi anni essere milite esente o assolto ha costituito un grande vantaggio per chi provava ad aggiudicarsi un posto di lavoro.

Non va più inserito

Oggi la dicitura milite esente non va più inserita nei curriculum vitae, dato che non esistendo più il servizio di leva sono tutti, in un modo o nell’altro, nelle condizioni di non dover rispondere alla chiamata dell’esercito.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons