Cosa significa mainstream?

mainstreamMainstream è una parola che si usa in tantissimi ambiti culturali. È infatti un termine proprio della musica, dell’arte, della cucina e più in generale di tutto quanto abbia a che fare con i gusti e con le mode.

Ma cosa vuol dire mainstream? E perché spesso viene utilizzato in senso dispregiativo? Vediamolo insieme.

Mainstream, ovvero corrente principale

Mainstream è una parola che è nata all’interno della musica jazz, per individuare quella che negli anni ’30 era la corrente principale di questo genere. Questo vuol dire che con questo termine si delinea quello che è lo standard de facto di un determinato genere musicale.

La parola ha cominciato ad assumere un tono negativo, come vedremo tra pochissimo, soprattutto tra le avanguardie, dove standard con il tempo è divenuto sinonimo di noioso e di stantio.

Mainstream, MTV, musica per tutti

Con il tempo la parola mainstream ha perso il suo significato originale ed è uscita dalla nicchia del jazz. Oggi mainstream indica principalmente la musica pop prodotta dalle grandi aziende discografiche, quella che, ricordano con disprezzo gli appartenenti alle sottoculture, è per tutti in senso dispregiativo.

In questo senso mainstream si è un po’ mutato in sinonimo di banale, di prodotto per chi non può scegliere autonomamente e deve quindi affidarsi a quanto passato dai canali musicali come MTV.

Opinioni mainstream

Mainstream si può anche riferire alle opinioni, anche qui in genere utilizzato in senso dispregiativo. L’opinione mainstream è infatti quella seguita da tutti o quasi, quella di chi, per non saperne ne leggere ne scrivere, si affida a quanto viene comunicato dagli organi di stampa ufficiali, senza indagare la natura vera delle cose.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons