Cosa significa less is more?

less is moreLess is more è una locuzione che arriva dal mondo dell’architettura di lingua inglese e che vuol dire meno è di più. Si tratta di una grande rivoluzione rispetto a tempi in cui si credeva che si doveva comunque, nel caso di grandi opere architettoniche, ossequiare ad un principio di opulenza e complessità apparente nel design.

Less is more capovolge questo paradigma e indica che in realtà il miglior risultato, il di più, si ottiene nel caso in cui si produca un edificio – ma questo vale per qualunque tipo di prodotto – essenziale e perfetto per le sue funzioni.

Il genio di  Ludwig Mies van der Rohe

La frase non è però di un architetto anglosassone, ma di un tedesco, il genio Ludwig Mies van der Rohe, che utilizzo questo principio come fondamento di una nuova architettura, un’architettura che non guardava più allo sfarzo e alla complessità di risultato come qualcosa di buono.

Less is more è diventato poi nei decenni che hanno seguito l’opera del van der Rohe un principio che è passato dall’architettura al design industriale, con la sua massima espressione che può essere ritrovata, ancora una volta, in prodotti tecnologici come quelli di Apple e nel design di abbigliamento minima delle alte linee di Prada e Armani.

Minimal non vuol dire semplice

In realtà, spiegano i progettisti e i designer che ossequiano a questo principio, non si tratta però di un salto nella semplicità progettuale, dato che per mettere a punto oggetti o edifici che siano davvero less c’è bisogno di una grandissima competenza nel sapere cosa togliere di superfluo.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons