Cosa significa flogosi?

flogosiFlogosi è un termine della medicina antica, che riporta ad un lessico che ormai, anche in un linguaggio settario come quello medico, si è perso.

Flogosi altro non vuol dire che infiammazione, ovvero un processo naturale e fisiologico del nostro corpo, durante il quale il nostro corpo risponde, a scopo protettivo, ad un danno a livello cellulare.

La magnifica macchina del corpo umano

Con la flogosi, il nostro corpo altro non fa che cercare di eliminare la parte di tessuto che è stato danneggiato, cercando di indagarne, allo stesso tempo, le cause remote.

Si tratta di un procedimento piuttosto comune non solo tra gli uomini, ma anche tra i mammiferi in generale, ed è una parte fondamentale del processo di riparazione del nostro corpo, che prima di procedere con la costruzione di nuovo tessuto, provvede, in nome dell’economia, a distruggere o a cercare di distruggere le cause del danno cellulare.

Si tratta di un meccanismo rodato da milioni di anni di evoluzione, che comporta per chi lo ha sviluppato un enorme, biologicamente parlando, vantaggio competitivo.

Ci sono differenze tra flogosi e infiammazione?

No. Si tratta di due termini che sono perfettamente sinonimi e che indicano esattamente lo stesso fenomeno. Il secondo si preferisce in quanto più moderno dell’ormai vetusto flogosi.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons