Cosa significa emoji?

emojiEmoji è una parola che arriva dalla lingua giapponese, e più precisamente dalle tecnologie comunicative di quel paese. Significa disegno+scrittura e sta a rappresentare quelli che noi chiamiamo emoticon, ma che in Giappone sono, appunto, emoji.

Si tratta di un sistema di simboli pittografici, ovvero che rappresentano graficamente un concetto invece di scriverlo, che assomigliano in tutto e per tutto alle faccine che possiamo trovare su Facebook o su altri sistemi di chat.

Apple ha da quasi sempre incluso questi emoji nei suoi sistemi, mentre Android si è adeguata soltanto più tardi. Si tratta di uno strumento comunicativo molto popolare in Giappone, che con il tempo però è riuscito ad affermarsi anche in occidente.

Un numero praticamente infinito

Il numero degli Emoji è praticamente infinito, e dipende più dalle aziende che li utilizzano che da un vero e proprio standard. Apple, ad esempio, continua ad aggiungerne di nuovi ad ogni aggiornamento del suo sistema operativo, e lo stesso fanno diversi siti web come Facebook e Gmail, che continuano ad aggiungerne.

Non esiste, al contrario di quanto avviene ad esempio per gli standard ISO per i font, una tabella completa che mostri quali sono riconosciuti da tutti i dispositivi come emoji e quali invece sono dipendenti dalla piattaforma.

Come si può tradurre in italiano?

Si potrebbe usare la parola “faccine”, anche se non comprende poi tutti i disegni che fanno parte degli emoji. Un po’ pigramente si è in realtà stabilito l’uso della parola emoji, presa direttamente dalla lingua straniera.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Chesignifica.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons